I cookie ci aiutano a fornire in modo adeguato i nostri contenuti. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. 

Il programma delle escursioni ed attività qui esposto, inserito all'inizio dell'anno sociale delle Sezioni, viene via via integrato per offrire maggiori dettagli informativi e potrebbe subire variazioni o annullamenti (condizioni meteo avverse o altro). Suggeriamo quindi a chi volesse partecipare, di informarsi visitando i siti internet delle Sezioni o telefonando alle segreterie sezionali o ai responsabili delle singole attività.
Ricordiamo che le escursioni sono aperte a tutti i soci del CAI in regola con il tesseramento.
I non soci, per poter partecipare, devono obbligatoriamente prima dell’uscita escursionistica, dare l’adesione informando la Sezione proponente e versare in tempo le quote necessarie per dar corso alle coperture assicurative, rispettando gli orari di apertura delle segreterie sezionali.

Da anno  mese Ad anno  mese Sezione 
Settore cartografico  
Attività  Difficoltà 
Il Club Alpino Italiano ha definito una scala delle difficoltà sulla base delle seguenti caratteristiche:

- il fondo del terreno
- la lunghezza del percorso
- il dislivello e la quota
- l’esposizione
- le eventuali difficoltà di orientamento.


Raggruppate nelle seguenti categorie:

Sentiero Turistico “T”
- stradine, mulattiere e sentieri comodi privi di tratti esposti
- durata massima del percorso di h. 2-3 di cammino ben segnalato e senza problemi di orientamento
- quota massima inferiore ai m. 2.000.
Sentiero Escursionistico “E”
- sentieri e tracce più o meno sconnesse
- tracciati su pendii ripidi dove si prevede l’uso delle mani per mantenere l’equilibrio
- percorsi dove è possibile la presenza di brevi tratti innevati
- itinerario su terreno facile ma di durata superiore alle 3 h.
- territorio che può presentare problemi di orientamento
- quote superiori ai m. 2.000
Sentieri per Escursionisti Esperti “EE”
- tracce su terreno impervio e/o scivoloso
- pietraie di alta quota
- tratti privi di segnalazione e di punti di riferimento noti
Sentieri per Escursionisti Esperti Attrezzati “EEA”
- vengono definiti tracciati EEA i percorsi attrezzati con corde fisse, catene o scale (ferrate)
- percorsi che devono essere affrontati con adeguata esperienza e attrezzatura.

Valutazione d’insieme delle difficoltà alpinistiche è la valutazione complessiva del livello globale richiesto da un’ascensione, che tiene conto delle difficoltà su roccia e della caratteristica della via.
Viene espressa mediante le sigle seguenti ed è completata dall’indicazione dei passaggi di massima difficoltà:

F = facile
PD = poco difficile
AD = abbastanza difficile
D = difficile
- GA: Guida Alpina
- AGA: Aspirante Guida Alpina
- CAAI: Club Alpino Accademico Italiano
- INA: Istruttore Nazionale di Alpinismo
- IA: Istruttore di Alpinismo
- INSA: Istruttore Nazionale di Sci Alpinismo
- ISA: Istruttore di Sci Alpinismo
- INAL: Istruttore Nazionale di Arrampicata Libera
- IAL: Istruttore di Arrampicata Libera
- INSBA: Istruttore Nazionale di Snowboard Alpinismo
- ISBA: Istruttore di Snowboard Alpinismo
- INSFE: Istruttore Nazionale di Sci di Fondo Escursionismo
- ISFE: Istruttore di Sci di Fondo Escursionismo
- INS: Istruttore Nazionale di Speleologia
- IS: Istruttore di Speleologia
- ISez: Istruttori Sezionali (Alp., Sci Alp., Arrampicata, ecc.)
- ANAG: Accompagnatore Nazionale di Alpinismo Giovanile
- AAG: Accompagnatore di Alpinismo Giovanile
- ASAG: Accompagnatore Sezionale di Alpinismo Giovanile
- ANE: Accompagnatore Nazionale di Escursionismo
- AE: Accompagnatore di Escursionismo
- ASE: Accompagnatore Sezionale di Escursionismo
- ASE-S: Accompagnatore Sezionale Seniores
- AE-C: Accompagnatore di Cicloescursionismo
- ASE-C: Accompagnatore Sezionale di Cicloescursionismo
- ENN: Esperto Nazionale Naturalistico
- ON: Operatore Naturalistico
- ONTAM: Operatore Nazionale Tutela Ambiente Montano
- ORTAM: Operatore Regionale Tutela Ambiente Montano
- STAM: Operatore Sezionale Tutela Ambiente Montano
- OG: Osservatore Glaciologico
- ENV: Esperto Nazionale Neve e Valanghe
- IPAI: Istruttore alla Prevenzione in Ambiente Innevato
- TPAI: Tecnico alla Prevenzione in Ambiente Innevato
Visualizza n. 
DataSezioneAttività Descrizione
2DicembreGravellona ToceIniziative sociali
Le partenze delle gite avverranno SEMPRE dal parcheggio di Via Molino 17 (vicino alla vecchia sede).

Si consiglia di verificare sempre sul sito della sezione gli orari di partenza o le modifiche intercorse dopo la pubblicazione dell´opuscolo a seguito di variate condizioni meteorologiche od organizzative.

La sede in Via PEDOLAZZI 37 a Gravellona Toce è aperta tutti i Venerdì dalle 21,00 alle 23,00.
Per informazioni email: cai.gravellona@libero.it
Sito www:caigravellona.it

Le gite in pullman, i pernottamenti e le prenotazioni sono valide se accompagnate dalle relative quote e devono essere fatte entro la data stabilita presso la Sede CAI di Gravellona Toce.

La copertura assicurativa è riservata ai soci CAI in regola con il bollino.

I non soci che vogliono partecipare a qualche escursione, devono dare l´adesione entro tre giorni dalla gita e versare in sede la relativa quota per dar corso alle coperture assicurative obbligatorie.

Presso la Sede sono disponibili i programmi dei corsi di Alpinismo e Sci alpinismo della Scuola Intersezionale "Moriggia - Combi e Lanza".

Con la Sezione di Baveno saranno organizzati, per ragazzi di età compresa tra gli 8 e 15 anni, corsi di Alpinismo Giovanile

SEZIONE DI GRAVELLONA TOCE

ISTRUTTORI E ACCOMPAGNATORI
AE BERTOLASI Stefania
ASE CAMONA Maurizia
ISA-IA DAL CUCCO Roberto
INSA MAZZUCCHELLI Guido
ISA MIGLIORATI Bruno
ASE MONTANARI Alfio
ASE PEDOLAZZI Ernesto
INSA-INA ZUCCHI Giancarlo

ELENCO GUIDE ALPINE

PALEARI Alberto
GIOVANOLA Alberto
RUFFIN Matteo
Cena sociale
Tradizionale cena di fine anno per soci e simpatizzanti della sezione
Info: Loris 338-8282050 o in sede il venerdì sera

Partita I.V.A.  01925170035