I cookie ci aiutano a fornire in modo adeguato i nostri contenuti. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. 

Il programma delle escursioni ed attività qui esposto, inserito all'inizio dell'anno sociale delle Sezioni, viene via via integrato per offrire maggiori dettagli informativi e potrebbe subire variazioni o annullamenti (condizioni meteo avverse o altro). Suggeriamo quindi a chi volesse partecipare, di informarsi visitando i siti internet delle Sezioni o telefonando alle segreterie sezionali o ai responsabili delle singole attività.
Ricordiamo che le escursioni sono aperte a tutti i soci del CAI in regola con il tesseramento.
I non soci, per poter partecipare, devono obbligatoriamente prima dell’uscita escursionistica, dare l’adesione informando la Sezione proponente e versare in tempo le quote necessarie per dar corso alle coperture assicurative, rispettando gli orari di apertura delle segreterie sezionali.

Da anno  mese Ad anno  mese Sezione 
Settore cartografico  
Attività  Difficoltà 
Il Club Alpino Italiano ha definito una scala delle difficoltà sulla base delle seguenti caratteristiche:

- il fondo del terreno
- la lunghezza del percorso
- il dislivello e la quota
- l’esposizione
- le eventuali difficoltà di orientamento.


Raggruppate nelle seguenti categorie:

Sentiero Turistico “T”
- stradine, mulattiere e sentieri comodi privi di tratti esposti
- durata massima del percorso di h. 2-3 di cammino ben segnalato e senza problemi di orientamento
- quota massima inferiore ai m. 2.000.
Sentiero Escursionistico “E”
- sentieri e tracce più o meno sconnesse
- tracciati su pendii ripidi dove si prevede l’uso delle mani per mantenere l’equilibrio
- percorsi dove è possibile la presenza di brevi tratti innevati
- itinerario su terreno facile ma di durata superiore alle 3 h.
- territorio che può presentare problemi di orientamento
- quote superiori ai m. 2.000
Sentieri per Escursionisti Esperti “EE”
- tracce su terreno impervio e/o scivoloso
- pietraie di alta quota
- tratti privi di segnalazione e di punti di riferimento noti
Sentieri per Escursionisti Esperti Attrezzati “EEA”
- vengono definiti tracciati EEA i percorsi attrezzati con corde fisse, catene o scale (ferrate)
- percorsi che devono essere affrontati con adeguata esperienza e attrezzatura.

Valutazione d’insieme delle difficoltà alpinistiche è la valutazione complessiva del livello globale richiesto da un’ascensione, che tiene conto delle difficoltà su roccia e della caratteristica della via.
Viene espressa mediante le sigle seguenti ed è completata dall’indicazione dei passaggi di massima difficoltà:

F = facile
PD = poco difficile
AD = abbastanza difficile
D = difficile
- GA: Guida Alpina
- AGA: Aspirante Guida Alpina
- CAAI: Club Alpino Accademico Italiano
- INA: Istruttore Nazionale di Alpinismo
- IA: Istruttore di Alpinismo
- INSA: Istruttore Nazionale di Sci Alpinismo
- ISA: Istruttore di Sci Alpinismo
- INAL: Istruttore Nazionale di Arrampicata Libera
- IAL: Istruttore di Arrampicata Libera
- INSBA: Istruttore Nazionale di Snowboard Alpinismo
- ISBA: Istruttore di Snowboard Alpinismo
- INSFE: Istruttore Nazionale di Sci di Fondo Escursionismo
- ISFE: Istruttore di Sci di Fondo Escursionismo
- INS: Istruttore Nazionale di Speleologia
- IS: Istruttore di Speleologia
- ISez: Istruttori Sezionali (Alp., Sci Alp., Arrampicata, ecc.)
- ANAG: Accompagnatore Nazionale di Alpinismo Giovanile
- AAG: Accompagnatore di Alpinismo Giovanile
- ASAG: Accompagnatore Sezionale di Alpinismo Giovanile
- ANE: Accompagnatore Nazionale di Escursionismo
- AE: Accompagnatore di Escursionismo
- ASE: Accompagnatore Sezionale di Escursionismo
- ASE-S: Accompagnatore Sezionale Seniores
- AE-C: Accompagnatore di Cicloescursionismo
- ASE-C: Accompagnatore Sezionale di Cicloescursionismo
- ENN: Esperto Nazionale Naturalistico
- ON: Operatore Naturalistico
- ONTAM: Operatore Nazionale Tutela Ambiente Montano
- ORTAM: Operatore Regionale Tutela Ambiente Montano
- STAM: Operatore Sezionale Tutela Ambiente Montano
- OG: Osservatore Glaciologico
- ENV: Esperto Nazionale Neve e Valanghe
- IPAI: Istruttore alla Prevenzione in Ambiente Innevato
- TPAI: Tecnico alla Prevenzione in Ambiente Innevato
Visualizza n. 
DataSezioneAttività Descrizione
13MaggioMacugnagaEscursionismo
Altre escursioni saranno organizzate nel corso dell´estate.
Visitate il nostro sito per le informazioni di dettaglio (www.caimacugnaga.org)
Per ulteriori informazioni scrivete a caimacugnaga@libero.it oppure 0324-65485.
Vi ricordiamo che le escursioni sono riservate ai soci Cai, che in quanto tali, sono coperti da assicurazione. Tutti coloro che non sono Soci del Cai e che volessero partecipare alle escursioni dovranno stipulare una assicurazione temporanea contattando la sezione entro due giorni lavorativi dalla data di effettuazione della gita.
Escursione Intersezionale EMR.
Difficoltà: F
Info: Flavio Cell. 335 5991409
27MaggioMacugnagaEscursionismo
Altre escursioni saranno organizzate nel corso dell´estate.
Visitate il nostro sito per le informazioni di dettaglio (www.caimacugnaga.org)
Per ulteriori informazioni scrivete a caimacugnaga@libero.it oppure 0324-65485.
Vi ricordiamo che le escursioni sono riservate ai soci Cai, che in quanto tali, sono coperti da assicurazione. Tutti coloro che non sono Soci del Cai e che volessero partecipare alle escursioni dovranno stipulare una assicurazione temporanea contattando la sezione entro due giorni lavorativi dalla data di effettuazione della gita.
Escursione di Primavera.
Da Mergozzo a Bracchio, Ompio, Vercio (eremo) e discesa a Mergozzo.
Difficoltà: F - Dislivello: m 800 - Tempo percorr.: 5 h
Info: Antonio Cell. 333 3147373
9GiugnoMacugnagaEscursionismo
Altre escursioni saranno organizzate nel corso dell´estate.
Visitate il nostro sito per le informazioni di dettaglio (www.caimacugnaga.org)
Per ulteriori informazioni scrivete a caimacugnaga@libero.it oppure 0324-65485.
Vi ricordiamo che le escursioni sono riservate ai soci Cai, che in quanto tali, sono coperti da assicurazione. Tutti coloro che non sono Soci del Cai e che volessero partecipare alle escursioni dovranno stipulare una assicurazione temporanea contattando la sezione entro due giorni lavorativi dalla data di effettuazione della gita.
Escursione sui Monti Morissolo e Spalavera
Camminata ad anello di circa 13 Km. Trekking adatto a tutti che offre panorami di rara bellezza (portare con sé una torcia per i tratti nelle caverne della linea Cadorna). Arrivati presso l´istituto Auxologico a Piancavallo lo si oltrepassa e si parcheggia l´auto in un piccolo parcheggio nei pressi di una chiesa da cui parte la strada jeeppabile. La prima parte del percorso è molto rilassante e senza richiedere sforzi offre stupendi panorami, si raggiunge quindi un cancello da cui si accede alle vecchie caverne della linea Cadorna e dopo averle superate si deve affrontare una scaletta ben protetta. Raggiunte le tre croci si arriva facilmente alla Cima Morissolo a quota 1.311 m., si scende nuovamente all´ imbocco delle gallerie e si prende il sentiero che tra i faggi porta in località Il Colle a quota 1.238 m. Dal Colle si seguono le indicazioni per il Monte Spalavera camminando lungo la linea Cadorna e senza grossi sforzi si raggiunge la Cima a quota 1.534 m., si scende dalla parte opposta dal sentiero che rapidamente scende nel bosco. Arrivati ad un pianoro troviamo le indicazioni per il Colle e quindi per la strada fatta all´andata.
Difficoltà: F - Dislivello: m 500
Info: Lucia Cell. 340 3700741

Partita I.V.A.  01925170035