I cookie ci aiutano a fornire in modo adeguato i nostri contenuti. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. 

Le Sezioni Est Monte Rosa del Club Alpino Italiano presentano 'Le attività escursionistiche': una ricchezza per il territorio

 

Mercoledì 1 febbraio 2012 ore 21.00
VILLA GIULIA - Verbania Pallanza
Corso Zanitello, 8 

Le Sezioni Est Monte Rosa del Club Alpino Italiano
presentano

LE ATTIVITÀ ESCURSIONISTICHE: una ricchezza per il territorio

Tema delle escursioni 2011: "Cave e miniere nel VCO"
Associazione "I figli della miniera" di Pestarena: "L'oro del Monte Rosa"
Sottosezione CAI di Cameri: "La miniera d'oro dei Cani"
Sezione CAI di Villadossola: "Le miniere di ferro di Ogaggia"
Sezione CAI di Gravellona Toce: "Le cave del Duomo di Candoglia"
Sezione CAI di Varzo: "Le cave di Ciamporino"

Tema delle escursioni 2012: "Parco della Valgrande"
a cura della Scuola di Escursionismo Est Monte Rosa

Il comunicato per la conferenza stampa di illustrazione del nuovo portale delle Sezioni CAI Est Monte Rosa e del programma della serata.

Così Alberto commenta la serata:

Miracolo a Pallanza
Cosa ci si può aspettare da una serata organizzata quando la neve scende copiosa, quasi in bufera, e la tentazione è andarsene a dormire al calduccio? Cosa pensare se alle 20.50 la sala è “gremita” da una decina di persone?
E qui viene il miracolo. Come per incanto almeno una settantina di persone hanno sfidato la neve e il calduccio di casa per venire a sentire le nostre belle cose sull’escursionismo, tanti amici provenienti dalla città ospitante e da altre località di “pianura”, ma ancor più incredibilmente da Macugnaga, Antronapiana, Varzo, con un rientro pieno di interrogativi.
E’ stata una serata riuscita veramente, malgrado tutto.
Oltre alla cultura anche lo spettacolo; alla partenza del filmato di Villa va via la luce nello stabile, buio e silenzio. Renato, che oltre ai sentieri ha anche una carriera da show man di fronte a lui, parte a descrivere il filmato che non c’è mantenendo vivo l’interesse mentre i “tecnici” si arrabattano. Quando i Figli della Miniera hanno acceso una lampada a carburo l’effetto è stato magico. Neanche a prepararsela una cosa così.
La luce è tornata, i filmati si sono esauriti, io ho parlato poco e la serata si è conclusa.
E’ stata una bella serata tra amici, completa e viva.... e poi non dite che l’escursionismo non smuove la gente.

Partita I.V.A.  01925170035