I cookie ci aiutano a fornire in modo adeguato i nostri contenuti. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. 

Ciao cari soci del CAI,
sono Silke, e scrivo con una richiesta un po' insolita. Sono guida escursionistica, anche guida turistica, ma soprattutto abbiamo una piccola azienda agricola famigliare con 30 mucche a Crevoladossola, la Azienda Agricola De Giuli, magari qualcuno ci conosce dall'Alpe Veglia.
Noi ogni anno accogliamo dei volontari nel nostro alpeggio a Nembro (vicino a Ponte Campo/San Domenico) e ad Alpe Veglia che vengono spesso dalla Germania, Svizzera, Austria, ma anche altri paesi, la Francia, Belgio, e anche qualcuno dall'Italia. Dopo una chiamata con la polizia frontaliera lunedì scorso ho capito che proprio sono chiuse le frontiere, come prima del 4 maggio anche adesso, c'è quarantena per chi vuole venire e neanche lascerebbero passare dei volontari, neanche uscire dalla Germania. Quindi un po all'improvviso ci troviamo soli con le nostre mucche e serve una soluzione diversa. Ho pensato di spargere la parola e cercare persone interessate anche per periodi più brevi (normalmente gli aiutanti vengono per un mese e mezzo). Magari qualcuno che era sempre curioso a vedere come va il lavoro in alpeggio, qualcuno appassionato e chissà quante ragioni ci sono per passare un po' di tempo in alpeggio. Adesso penso di dove spargere la parola, a gruppi che conosco, e anche a gruppi di cui non conosco le persone ma che consistono di persone comunque appassionate della natura. E così ho pensato anche ai soci del CAI.
Quello che chiediamo è la volontà di mettersi in un ambiente, lavoro nuovo, delle volte anche piovoso ;) , dare una mano nei lavori, quelli che si riescono ad imparare velocemente. L'età non è un limite, finora il più giovane aiutante aveva 16, il più grande 65 anni, ed è adatto per donne e uomini ugualmente. Nessuno deve avere già esperienza nel ambito delle mucche. Anche possibile per chi non pensa di poter o voler avvicinarsi alle mucche più di tanto. I lavori ad esempio sono: aiutare con la mungitura nel portare dei secchi di latte nel caseificio etc, aiutare in caseificio nel assistere a fare dei prodotti, pulire i teli del formaggio, girare il formaggio, fare o disfare recinti, cucinare pranzo/cena, aiuto con la vendita dei prodotti a chi passa. E poi e soprattutto, anche se è breve, di far parte della squadra alpigiana, come lo viviamo ogni anno con chi viene, ci divertiamo davvero insieme - anche se non in ogni singolo momento magari ;) mangiamo fuori davanti la vecchia baita, sotto l'albero, ci divertiamo anche non solo tra di noi, ma anche avendo gli animali in giro, gatti, cani, galline, mucche, sono belli da osservare e fanno ridere delle volte.
Il minimo di rimanenza sarebbe una settimana, molto volentieri si può stare anche di più. Ma se qualcuno vuole venire solo fine settimana o un giorno, chissà, anche questo può aiutare. Fino a fine giugno cerchiamo due persone per volta, quindi se avete amici/compagni/... potete anche venire in due. Da luglio a fine agosto cerchiamo tre persone per volta.
Chi verrebbe dovrebbe diventare socio dalla associazione dei volontari wwoof Italia dove siamo membro anche noi. In tale modo tutti sono assicurati in caso di possibili incidenti durante il lavoro.
Il periodo in cui siamo in alpeggio è dagli ultimi di maggio/primi di giugno a Nembro (vicino a San Domenico). Poi verso la seconda settimana di luglio ci spostiamo in Alpe Veglia fino circa il 20 settembre. Se la seconda squadra estera che verrebbe da metà luglio a fine agosto c'è la fa ad arrivare non ne sono sicura, magari va avanti con le frontiere chiuse. Quindi chi ha interesse a venire anche in agosto, fattevi sentire pure anche adesso.
Penso è per il momento tutto, scusate la lunghezza del testo; è tutto diverso quest'anno. Una cosa rimane però: le mucche fanno e faranno latte, questo è sicuro almeno! ;)
Per più informazione e per contattarci, Azienda Agricola De Giuli:
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
telefono Silke: 33 35 37 09 89
sito internet: formaggidegiuli.it
wwoof.it
Ciao e grazie di aver letto tutto, Silke con Giuseppe e Danio, il nostro figlio di 8 anni

 

Partita I.V.A.  01925170035