I cookie ci aiutano a fornire in modo adeguato i nostri contenuti. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. 

Attraverso la "Strada Antronesca", che collegava Villadossola con Antrona e la Valle di Saas, percorrendo l'omonimo passo, in tempi molto antichi i mercanti portavano in Svizzera i loro carichi di vino, ferro e prodotti della regione. Nella Valle di Saas si percorrono i sentieri dei Walser, discendenti dagli antichi Alemanni dell'Oberland bernese, ivi insediatisi a partire dal IX secolo d.c. e successivamente negli altri territori attorno al Monte Rosa. Il Sacro Monte Calvario sul Colle di Mattarella a Domodossola, con le cappelle della Via Crucis, le Autani della Valle Antrona, la "Via delle Cappelle" dell'alta Valle di Saas, sono straordinarie testimonianze della diffusa religiosità popolare. Tutto questo eccezionale patrimonio è valorizzato in un progetto transfrontaliero che ha coinvolto il Comune di Antrona, il Comune di Viganella, il Club Alpino Italiano, l'Ente di Gestione dei Sacri Monti e i Comuni della Valle di Saas.

Cammino tra natura e spiritualità - Guida escursionisticaGiovedì 23 aprile, nella Sala Bozzetti del Sacro Monte Calvario è avvenuta la conferenza per la presentazione del progetto Interreg italo-svizzeroCammino tra natura e spiritualità” che ha consentito di valorizzare l'antico percorso che unisce il Sacro Monte Calvario di Domodossola, Patrimonio dell'UNESCO,  con la "Via delle Cappelle" di Saas-Fee in alta Valle di Saas, nel confinante Canton Vallese Svizzero.

Il progetto è stato presentato nei suoi contenuti dal Vice sindaco di Antronapiana Marcello Valterio, che ha compiutamente illustrato il complesso lavoro svolto e il raggiungimento degli obiettivi prefissati, ottenuto con il sinergico impegno dei partner coinvolti.

Renato Boschi, Presidente del C.A.I. di Villadossola, dopo aver esposto le forti motivazioni che hanno condotto alla realizzazione del progetto, ha mostrato e commentato, con una sequenza di diapositive ben combinata, ogni caratteristica dell'itinerario curato dalla Sezione C.A.I. che presiede, evidenziando gli aspetti naturalistici, tradizionali e storici anche di epoca remota, artistici e paesaggistici, coinvolgendo con la sua passione l'interesse dei presenti.    

Il geologo e accompagnatore naturalistico Enrico Zanoletti ha infine illustrato il Progetto internazionale CoEur, programma di valorizzazione di itinerari italo-svizzeri tra Ticino, Verbano, Ossola, Cusio, Valsesia e Biellese di cui è coordinatore per il V.C.O. Un progetto turistico per collegare ai principali Cammini d’Europa i percorsi turistico-devozionali e di varia spiritualità di questi territori, integrando in modo organizzato ogni risorsa di alto valore storico-religioso, culturale e naturalistico.

Oltre ad un pubblico costituito da escursionisti e Soci C.A.I. interessati, hanno partecipato alla serata i rappresentanti dei Comuni della Valle di Saas, che hanno voluto testimoniare come una collaborazione seria ed efficace di persone volonterose e capaci può portare a risultati importanti e utili alla valorizzazione delle nostre aree e valli di confine.

E' stata anche distribuita la guida escursionistica del percorso, realizzata in lingua italiana e tedesca, un manuale di un'ottantina di pagine ricco di ogni tipo di informazione utile: cartine e tracciati dei percorsi, grafici dei dislivelli, precise tabelle di percorrenza, riferimenti storico-culturali e fotografie di solo alcuni degli innumerevoli importanti particolari che si incontrano e si possono visitare lungo il cammino, consigli per l'escursionista, riferimenti per l'accoglienza e punti di informazione; un vero e proprio vademecum qui di seguito pubblicato in forma digitale. Particolarità della guida è quella di essere coordinata, tramite i codici di riferimento, con le tracce e i punti, con il GPS (scaricabili dai siti areeprotetteossola.it - caivilladossola.net) .

Domenica 10 maggio prossimo, organizzata a cura del C.A.I. di Villadossola, C.A.I. S.E.O. Domodossola, Sacro Monte Calvario, Comune di Antrona e Viganella, Accompagnatori naturalistici, in collaborazione con LetterAltura, i Cantori del Calvario e la Filarmonica di Villadossola, avverrà l'inaugurazione della prima parte del “Cammino tra natura e spiritualità”, relativo al tragitto Sacro Monte Calvario, Via dei Torchi e dei Mulini attraverso i borghi di Anzuno, Tappia, Sogno, Varchignoli, Casa dei Conti, fino all'ostello-posto tappa del Boschetto. La partenza dell'escursione, su facile percorso di 7 km, con 395 m di dislivello in salita e 329 m in discesa, è fissata al Sacro Monte Calvario per le ore 8,45 (vedere programma a parte).

La guida escursionistica in lingua italiana scaricabile e stampabile, suddivisa per tappa:

Cammino tra natura e spiritualità - Domodossola Saas Fee - Introduzione

Cammino tra natura e spiritualità - Domodossola Saas Fee - 1^ tappa Domodossola Boschetto

Cammino tra natura e spiritualità - Domodossola Saas Fee - 2^ tappa Boschetto Antrona

Cammino tra natura e spiritualità - Domodossola Saas Fee - 3^ tappa Antrona Bivacco Cingino

Cammino tra natura e spiritualità - Domodossola Saas Fee - 4^ tappa Bivacco Cingino Saas Almagell

Cammino tra natura e spiritualità - Domodossola Saas Fee - 5^ tappa Saas Almagell Saas Fee

Cammino tra natura e spiritualità - Domodossola Saas Fee - tracce per GPS pubblicate sul Sito Aree Protette dell'Ossola

PROSSIME ESCURSIONI ED ATTIVITÀ SEZIONI CAI EST MONTE ROSA

E' la sintesi del programma che le Sezioni CAI Est Monte Rosa propongono a breve termine.
Il calendario completo con tutte le informazioni e con possibilità di selezione combinata per periodo, Sezione, attività e difficoltà di percorso è visibile in 'Calendario escursioni sezionali'.
Il programma esposto può subire variazioni o annullamenti (condizioni meteo avverse o altro).
Suggeriamo quindi a chi volesse partecipare, di informarsi visitando i siti internet delle Sezioni o telefonando alle segreterie sezionali o ai responsabili delle singole attività.

A causa dell'Emergenza Coronavirus le escursioni sociali devono rispettare regole precise che permettono di mantenere la sicurezza sanitaria.
Queste regole e accorgimenti, elaborate dalla Commissione centrale escursionismo, richiedono che ogni attività, anche se precedentemente approvata, dovrà essere nuovamente deliberata nella sua completezza dai Consigli direttivi sezionali.
Per questo motivo le escursioni programmate sono soggette a sospensioni, modifiche o annullamenti, si consiglia quindi di riferirsi alle indicazioni aggiornate dei siti sezionali.

Le attività del Club Alpino Italiano e le regole e accorgimenti da rispettare

DataSezioneAttivitàDescrizione
NovembreOmegnaEscursionismo Arriviamo con calma

 
Novembre/
Dicembre
PallanzaAppuntamenti tradizionali Cena sociale
Data e luogo da definire
DicembreOmegnaEscursionismo Arriviamo con calma
DicembreGravellona ToceAppuntamenti tradizionali Pranzo sociale
5DicembreGozzanoAppuntamenti tradizionali Cena Sociale con premiazione Soci - sabato - nuova data evento
6DicembreNovaraEscursionismo culturale Santuario Mariano della Beata Vergine del Soccorso di Ossuccio.
13DicembreVarzoEscursionismo con ciaspole Escursione natalizia con auguri
13DicembreGozzanoAppuntamenti tradizionali Santa Lucia in Barro con pranzo

Partita I.V.A.  01925170035