Calendario escursioni sezionali

Il programma delle escursioni ed attività qui esposto, inserito all'inizio dell'anno sociale delle Sezioni, viene via via integrato per offrire maggiori dettagli informativi e potrebbe subire variazioni o annullamenti (condizioni meteo avverse o altro). Suggeriamo quindi a chi volesse partecipare, di informarsi visitando i siti internet delle Sezioni o telefonando alle segreterie sezionali o ai responsabili delle singole attività.
Ricordiamo che le escursioni sono aperte a tutti i soci del CAI in regola con il tesseramento.
I non soci, per poter partecipare, devono obbligatoriamente prima dell’uscita escursionistica, dare l’adesione informando la Sezione proponente e versare in tempo le quote necessarie per dar corso alle coperture assicurative, rispettando gli orari di apertura delle segreterie sezionali.

A causa dell'Emergenza Coronavirus le escursioni sociali devono rispettare regole precise, elaborate dalle Commissioni centrali, per permettere di mantenere la sicurezza sanitaria.
Le escursioni programmate potrebbero essere soggette a sospensioni, modifiche o annullamenti, si consiglia quindi di riferirsi alle indicazioni aggiornate dei siti sezionali.

Le regole e accorgimenti da rispettare per le attività del Club Alpino Italiano

Da anno  mese Ad anno  mese 
Sezione Settore cartografico  
Attività Difficoltà 
Il Club Alpino Italiano ha definito una scala delle difficoltà sulla base delle seguenti caratteristiche:

- il fondo del terreno
- la lunghezza del percorso
- il dislivello e la quota
- l’esposizione
- le eventuali difficoltà di orientamento.


Raggruppate nelle seguenti categorie:

Sentiero Turistico “T”
- stradine, mulattiere e sentieri comodi privi di tratti esposti
- durata massima del percorso di h. 2-3 di cammino ben segnalato e senza problemi di orientamento
- quota massima inferiore ai m. 2.000.
Sentiero Escursionistico “E”
- sentieri e tracce più o meno sconnesse
- tracciati su pendii ripidi dove si prevede l’uso delle mani per mantenere l’equilibrio
- percorsi dove è possibile la presenza di brevi tratti innevati
- itinerario su terreno facile ma di durata superiore alle 3 h.
- territorio che può presentare problemi di orientamento
- quote superiori ai m. 2.000
Sentieri per Escursionisti Esperti “EE”
- tracce su terreno impervio e/o scivoloso
- pietraie di alta quota
- tratti privi di segnalazione e di punti di riferimento noti
Sentieri per Escursionisti Esperti Attrezzati “EEA”
- vengono definiti tracciati EEA i percorsi attrezzati con corde fisse, catene o scale (ferrate)
- percorsi che devono essere affrontati con adeguata esperienza e attrezzatura.

Valutazione d’insieme delle difficoltà alpinistiche è la valutazione complessiva del livello globale richiesto da un’ascensione, che tiene conto delle difficoltà su roccia e della caratteristica della via.
Viene espressa mediante le sigle seguenti ed è completata dall’indicazione dei passaggi di massima difficoltà:

F = facile
PD = poco difficile
AD = abbastanza difficile
D = difficile


Classificazione dei percorsi montani accessibili con ausili:

Accessibile Turisti “AT”
Carrarecce, sterrati, tratturi inerbiti. Pendenze modeste e dislivelli contenuti. Presentano un fondo in genere omogeneo e scorrevole.
Accessibile Escursionisti “AE”
Sentieri evidenti, mulattiere selciate dai 3 ai 6 chilometri. Pendenze moderate, dislivelli inferiori ai 300 metri. Fondo irregolare. Pochi scalini di lieve entità.
Accessibile escursionisti esperti “AEE”
Mulattiere, sentieri di terreno vario di più di 6 chilometri. Pendenze, superiori al 16%. Larghezza inferiore a 1 metro. Dislivello superiore ai 300 metri. Fondo sconnesso e passaggi obbligati. Scalini superiori ai 10 centimetri, ostacoli rilevanti, punti esposti.
- GA: Guida Alpina
- AGA: Aspirante Guida Alpina
- CAAI: Club Alpino Accademico Italiano
- INA: Istruttore Nazionale di Alpinismo
- IA: Istruttore di Alpinismo
- INSA: Istruttore Nazionale di Sci Alpinismo
- ISA: Istruttore di Sci Alpinismo
- INAL: Istruttore Nazionale di Arrampicata Libera
- IAL: Istruttore di Arrampicata Libera
- INSBA: Istruttore Nazionale di Snowboard Alpinismo
- ISBA: Istruttore di Snowboard Alpinismo
- INSFE: Istruttore Nazionale di Sci di Fondo Escursionismo
- ISFE: Istruttore di Sci di Fondo Escursionismo
- INS: Istruttore Nazionale di Speleologia
- IS: Istruttore di Speleologia
- ISez: Istruttori Sezionali (Alp., Sci Alp., Arrampicata, ecc.)
- ANAG: Accompagnatore Nazionale di Alpinismo Giovanile
- AAG: Accompagnatore di Alpinismo Giovanile
- ASAG: Accompagnatore Sezionale di Alpinismo Giovanile
- ANE: Accompagnatore Nazionale di Escursionismo
- AE: Accompagnatore di Escursionismo
- ASE: Accompagnatore Sezionale di Escursionismo
- ASE-S: Accompagnatore Sezionale Seniores
- AE-C: Accompagnatore di Cicloescursionismo
- ASE-C: Accompagnatore Sezionale di Cicloescursionismo
- ENN: Esperto Nazionale Naturalistico
- ON: Operatore Naturalistico
- ONTAM: Operatore Nazionale Tutela Ambiente Montano
- ORTAM: Operatore Regionale Tutela Ambiente Montano
- STAM: Operatore Sezionale Tutela Ambiente Montano
- OG: Osservatore Glaciologico
- ENV: Esperto Nazionale Neve e Valanghe
- IPAI: Istruttore alla Prevenzione in Ambiente Innevato
- TPAI: Tecnico alla Prevenzione in Ambiente Innevato
Visualizza n. 
DataSezioneAttività Descrizione
22MaggioIntersezionale EMRMontagnaterapiaEscursione Intersezionale Est Monte Rosa con ausili fuoristrada nella Riserva Speciale Sacro Monte di Ghiffa, con visita guidata alle Cappelle del Santuario della S.S. Trinità, Patrimonio UNESCO.
ore 9.00 ritrovo partecipanti e accompagnatori al posteggio del Sacro Monte
ore 9.20 saluto a partecipanti e accompagnatori
ore 9.30 visita guidata al Santuario e alle Cappelle insieme al ricercatore di storia locale Guido Canetta
ore 10.00 inizio escursione nei percorsi della Riserva Speciale
ore 12.30 rientro al Sacro Monte, pranzo al sacco e pomeriggio in libertà
Il numero di joëlette a disposizione è limitato, dal Sacro Monte si snoda anche un itinerario accessibile adatto ad essere percorso in sedia a rotelle.
Per partecipare è richiesta l’iscrizione rivolgendosi agli accompagnatori sottoelencati.
I partecipanti non Soci CAI, se non già altrove assicurati, dovranno munirsi di copertura assicurativa infortuni giornaliera attivabile presso una sezione del C.A.I. a propria scelta di € 7,50 giorno/persona.
L´escursione ha il Patrocinio di:
Ente di Gestione dei Sacri Monti
Riserva speciale Sacro Monte di Ghiffa
Club Alpino Italiano Regione Piemonte
Si ringraziano il Consorzio Intercomunale Servizi Sociali Ossola, la Fondazione Comunità Novarese Onlus e l´Unione Montana Alta Ossola, il CAI Sezione di Varallo Sesia, il CAI Sezione di Torino, il CAI Sezione di La Spezia, per le joëlette messe a disposizione.
Possibilità di pranzare presso l’attiguo Ristorante "La Trinità" mediante prenotazione autonoma allo 0323 59300 entro il 16 maggio.
Misure anticovid secondo disposizioni del momento.
In caso di maltempo l´escursione verrà annullata

Difficoltà: AE/T - Dislivello: m 180 - Lunghezza percorso: km 5,5
Info: AE Flavio Violatto 335 5991409 - Marcello 328 5433718 - Antonella 380 7669046 - Gianni 347 6600336 - scuolaescursionismo@estmonterosa.it
26GiugnoIntersezionale EMREscursionismoEscursione Intersezionale Est Monte Rosa con tema: "Al cospetto della Parete Est del Monte Rosa", nel 150° anniversario della prima ascensione.
Da Macugnaga, all´Alpe Pedriola e al Lago delle Locce, con diverse vie di salita.
Info: ANE Alberto Perovani Vicari - scuolaescursionismo@estmonterosa.it - www.estmonterosa.it