Dopo la sospensione causata dalla pandemia, Domenica 16 Maggio 2021 è stato finalmente possibile portare a completamento il "1° Corso propedeutico alla conduzione di ausili fuori strada in Montagnaterapia", organizzato dalla SIE EMR - Scuola Intersezionale di Escursionismo Est Monte Rosa, cui hanno partecipato una ventina di Soci CAI.Scuola Intersezionale di Escursionismo Est Monte Rosa: corso per la conduzione di Joelette
Teatro della lezione finale è stato l'ambiente del lago d'Orta, con partenza dal Lido di Gozzano (Località Buccione) lungo il sentiero che costeggia le rive del lago in direzione Nord-Ovest.
Divisi in equipaggi di 4 allievi ciascuno, ogni equipaggio affiancato da 2 istruttori, gli iscritti al Corso hanno potuto verificare tutte le nozioni loro impartite durante le lezioni teoriche (tenutesi online durante l'autunno 2020) e sperimentare l'emozione di essere fruitori passivi e attivi di un mezzo di trasporto muscolare ancora piuttosto insolito dalle nostre parti.
La Joelette (questo il nome dell'ausilio fuori strada in Montagnaterapia) è una specie di portantina rotabile, che consente il trasporto di escursionisti diversamente capaci di percorrere i sentieri in autonomia (p.e. ipovedenti o disabili motori). Deve il suo nome all'inventore, un francese di nome Joel Claudel che lo concepì e realizzò per poter portare in montagna il nipote affetto da una malattia neuromuscolare.Scuola Intersezionale di Escursionismo Est Monte Rosa: corso per la conduzione di Joelette
Tutti gli allievi erano soci di Sezioni CAI appartenenti al Raggruppamento EMR, tranne uno, socio del CAI Varese e quindi parte del Raggruppamento varesino "7 Laghi".
Gli istruttori invece sono confluiti dal canavese, da Torino, dall'Ossola, dal varesotto e anche da La Spezia.
5 le Joelette disponibili, una delle quali prestata dal CISS Ossola e due dall'Unione Montana Alta Ossola, Enti che qui vogliamo ringraziare per la preziosa disponibilità.Scuola Intersezionale di Escursionismo Est Monte Rosa: corso per la conduzione di Joelette
Alla cerimonia di consegna degli attestati hanno partecipato Alberto Perovani Vicari, Direttore della Scuola Centrale di Escursionismo del CAI e Direttore della SIE EMR; Bruno Migliorati, Coordinatore del Raggruppamento EMR e neo Presidente del CAI GR Piemonte; Luigi Grossi, Presidente del CAI Arona, Margherita Cravero, Presidente del CAI Gozzano e Gianni Fioramonti, Presidente del CAI Borgomanero, che si è speso in prima persona per individuare sentieri che fossero adeguati alla lezione in ambiente. Uno degli impegni assunti dalle allieve e dagli allievi del Corso, è quello di individuare percorsi nelle zone del novarese e del VCO che siano indicati per l'escursionismo con Joelette. L'idea è quella di mettere a fattor comune un database di schede tecniche che descrivano minuziosamente i sentieri individuati, come particolarmente indicati per questo "escursionismo diversamente adattato".

Flavio Violatto (da ilrosa.info)

Partita I.V.A.  01925170035