Teresio Valsesia nominato Socio onorario del Club Alpino ItalianoOrganizzata per la prima volta online e con la partecipazione di oltre mille tra delegati e delegate, è iniziata l'Assemblea nazionale dei Delegati del Club Alpino Italiano, una grande adesione raggiunta per la prima volta, facilitata, come sottolineato dal Presidente generale Vincenzo Torti, dall'attuale formula in "remoto".
Molto intensi e toccanti i momenti della nomina a Socio onorario di Teresio Valsesia, da molti anni residente a Macugnaga, «per aver pienamente realizzato, con grande onestà intellettuale e spirito libero, i più elevati ideali statutari della divulgazione della cultura delle terre alte, diffondendoli in tutta Italia con una vasta pubblicistica e con la pratica e l’impegno personale nell’attività escursionistica, sull’intero territorio Italiano».
Teresio Valsesia,  giornalista e scrittore, è stato Socio fondatore e Presidente della Sezione CAI di Macugnaga e ideatore del “Camminaitalia”, l'interminabile trekking che attraversa interamente il nostro Paese e che per due volte lo vide impegnato a percorrerlo: un'esortazione indirizzata a tutti gli italiani a praticare maggiormente l’escursionismo. Valsesia è stato Vicepresidente generale del CAI, direttore della Rivista e del notiziario Lo Scarpone.
Proponente del riconoscimento l'attuale Vicepresidente nazionale del Sodalizio, il verbanese Antonio Montani che nel corso dell'Assemblea ha illustrato lo stato dell’arte del Sentiero Italia CAI, sottolineando come non si tratti di un progetto meramente escursionistico, quanto anche di coesione sociale, promozione territoriale e turismo lento. Ha ricordato la recente uscita dei primi due volumi della collana delle Guide ufficiali che hanno riscosso immediato successo, e annunciato la Settimana nazionale dell’escursionismo 2021 che si terrà in Basilicata dal 25 settembre al 3 ottobre prossimi.

La storia del Sentiero Italia, dagli anni ’80 fino ad oggi

Partita I.V.A.  01925170035